Skip to content

Quanto costa una scala da interno?

Scala per interni Monotrave Monozeta con led

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Quanto costa una scala da interno?

È una domanda che ci fanno in molti, soprattutto chi si affaccia per la prima volta alla ristrutturazione o alla realizzazione di una nuova casa. Una domanda alla quale ci sentiamo di rispondere con franchezza.

Impossibile rispondere senza un progetto.

“È solo per avere un’idea”
“Giusto per capire se scegliere la ringhiera in vetro o no”
“Ho già sentito il fabbro sotto casa, sarà economico?”

Sono tutti dubbi leciti, ma è impossibile rispondere senza rischiare di commettere errori anche consistenti nella valutazione.

È quindi impossibile sapere a priori quanto costa una scala da interno?

Non proprio.

Il costo della scala interna dipende soprattutto dai materiali di cui è composta e dalle sue misure: se la scala si sviluppa su più piani, con dimensioni generose, e si scelgono materiali di pregio, il costo finale sarà sicuramente più importante.

Strutturalmente, le scale da interno possono essere di diverse tipologie: scale con gradini sospesi o fissati alla parete (vedi modello Futura), scale a chiocciola o dalle sinuose forme elicoidali (vedi i nostri modelli), con struttura in metallo (come ad esempio il modello Laser), salvaspazio o in kit.

La scelta dipende dal mood che volete dare alla vostra casa e dai vostri gusti, rispettando l’ampiezza degli ambienti e del foro che ospiterà la scala.

Solitamente, il prezzo per una scala da interno varia da un minimo di 1500€ in su, potendo arrivare tranquillamente anche intorno ai 10.000€ per personalizzazioni specifiche. 

Analizzando più da vicino gli elementi che incidono nel costo della scala, prendiamo in esame i…

Modelli

I modelli lineari solitamente hanno varianti e caratteristiche che li portano ad essere più costosi rispetto alle scale chiocciola.

Nei modelli lineari poi, quelli con uno o due cosciali in metallo (vedi tutta la linea delle Laser) prevedono in aggiunta il costo del metallo, decisamente più alto rispetto a quello del legno. In questi casi si parte già da una base di circa 3000/3500€. Simile ragionamento per le scale completamente in metallo (Stratos o Pressopiegata) dove vi è una quantità superiore di metallo impiegato.

Aspetti dimensionali

Per la definizione del costo della scala è necessaria l’altezza della stanza, la dimensione del foro nel solaio superiore, definire la forma della scala (ad L, a U a C, a chiocciola o rettilinea) e calcolare così il numero di alzate, pedate ed eventuali piè d’oca (necessari per i cambi direzione della scala). Il tutto deve rispondere a normative specifiche che variano in funzione del comune dove si trova l’abitazione. 

Risulta quindi ovvio che scale che si sviluppano su più piani hanno un costo maggiore.

scala Futura rovere Novalinea ringhiera vetro

Il rivestimento

Il costo della scala varia anche in funzione dell’essenza scelta per i gradini. I prezzi sono più vantaggiosi se si sceglie il Faggio listellare, riconoscibile perché, osservando la superficie del gradino, si vedono le fasce di cui è composto. In Novalinea Arredo mettiamo a disposizione 9 tonalità di Faggio: dal naturale al wengè, dal bianco al fumè. 

Il costo sale se si scelgono invece gradini in Rovere: a differenza del Faggio, il Rovere offre una superficie continua, con le venature tipiche del legno in natura. In Novalinea Arredo mettiamo a disposizione 13 tonalità di Rovere, per rispondere alle diverse esigenze dei nostri clienti.

In caso di rivestimenti di scale in muratura, questo può avvenire o solo sulla pedata (la parte superiore del gradino) con un costo più basso, oppure anche sull’alzata e quindi sulla totalità del gradino, con un costo maggiore. 

Vi sono inoltre dei modelli di scale, come ad esempio la Stratos o la Pressopiegata, che non prevedono gradini in legno, ma una struttura interamente in ferro, modellata su misura. Sebbene il disegno della scala sia esteticamente pulito e raffinato, questa soluzione ha dei costi più alti di realizzazione.

La soluzione più costosa, infine, è la nuova Dolomite: una finitura unica, realizzata completamente a mano, dove ogni gradino viene rivestito presso la nostra falegnameria con un composto in cemento che rende la superficie materica, ruvida e di estremo design. Certamente costi più alti ma una resa estetica architettonica senza paragoni.

Rivestimento scale in rovere

La ringhiera e il parapetto

Anche questi due elementi possono incidere in maniera significativa sui costi della scala.

Ti ricordiamo che la ringhiera è l’elemento strutturale obliquo che accompagna la scala, mentre il parapetto è quella struttura orizzontale di protezione, presente ad esempio nei soppalchi. Il parapetto può quindi essere presente o meno mentre la ringhiera è sempre necessaria.

Accertato l’aspetto normativo che ne garantisce la sicurezza, il ventaglio di possibilità è molto vario.

Vi sono infatti ringhiere e parapetti realizzati con struttura in legno e colonnine verticali in metallo: semplici, essenziali e poco costosi. 

Vi sono poi soluzioni intermedie costituite da corrimano in legno o acciaio, montanti a doppio piatto, a vela o a doppio cubetto in acciaio anche colorato, soluzioni interamente in ferro saldato e verniciato senza saldature a vista. Il prezzo varia in base al modello scelto e alla lunghezza della ringhiera ed eventuale parapetto da inserire.

La scelta più costosa è senza dubbio il vetro: leggero e raffinato, incide per metà nel costo totale della scala.

Quanto costa una scala da interno? - Novalinea Arredo - Scale e pavimenti in legno

L’illuminazione

Un sistema di illuminazione nella scala da interno è contemporaneamente design e funzione: da un lato rende la scala d’effetto, dall’altro aiuta ad evitare incidenti domestici.

La scelta più economica è quella che prevede delle plafoniere fissate sulla parete dove la scala si appoggia. La soluzione più comune prevede invece dei faretti segnapasso incassati nella parete e posti ogni 3-4 gradini.

L’illuminazione più sofisticata (e costosa) prevede l’inserimento di luci LED nella struttura della pedata di ogni gradino oppure nel fascione laterale.

Ai costi che abbiamo elencato sopra, vanno infine aggiunti i costi di trasporto e montaggio, che variano in base al comune dove si trova l’abitazione. Scegliere un fornitore come Novalinea Arredo, con progettisti e rivenditori in tutta Italia, vi permette di contenere questi costi.

Dolomite finitura per gradini in cemento realizzata a mano