Skip to content

Vernice all’acqua: cos’è e quando sceglierla

Da sempre siamo attenti all’impatto che possono avere le vernici sull’ambiente, per questo abbiamo deciso di impiegare la vernice all’acqua nelle nostre realizzazioni. L’acqua è un elemento che appartiene alla natura e, come tale, compatibile con l’ambiente.

Allo stesso modo, prestiamo attenzione alla tutela delle persone, dagli artigiani che lavorano con le vernici fino al cliente finale che vivrà a stretto contatto con i nostri prodotti.

Le vernici ad acqua sono infatti costituite da componenti chimici in percentuale varia dispersi in acqua. Il legante è una resina acrilica o poliuretanica emulsionata o dispersa in acqua. Il contenuto di solventi è quindi molto più basso con un impatto sull’ambiente e sulla salute umana meno nocivo: l’inquinamento nell’aria sarà minore, e minore anche la tossicità per chi lo lavora.

La vernice all’acqua è una finitura artigianale, viene applicata a spruzzo dai nostri falegnami che lasciano un’impronta di unicità come solo mani esperte possono fare.

Quali sono i vantaggi in termini di prestazioni delle vernici all’acqua?

  • Ottime resistenze chimiche
  • Maggiore durata all’esterno
  • Tenuta della brillantezza
  • Film non ingiallente
  • Elasticità del film


Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche:

pavimento in legno Novalinea

L’umidità e il parquet: un rapporto difficile

Il legno è un materiale naturale che differisce per struttura, consistenza e colore rendendo ogni pezzo differente.
Non esistono pezzi uguali e nessun prodotto acquistato può avere esattamente le stesse caratteristiche dei campioni eventualmente visti durante l’acquisto. Il legno può inoltre cambiare colore con l’invecchiamento. Si tratta di un processo naturale che non può essere prevenuto.

Vuoi sapere quanto può costare il tuo progetto?

Chiedicelo, ti risponderemo entro 24 ore

scala Futura rovere Novalinea ringhiera vetro