Scale per interni in legno di faggio: quando e perchè sceglierle

Condividi

Il faggio è un’ottima alternativa al rovere nella scelta della scala da interno per la tua nuova casa grazie soprattutto al costo più contenuto e alla piacevole resa estetica.

A differenza del rovere, il faggio si presenta in listelli affiancati tra loro dove la tipica vena del legno si perde leggermente.

Uno dei principali inconvenienti del faggio è la sua alta capacità di assorbimento di liquidi e vapore acqueo dall’aria che possono poi deformarlo, con fessurazioni o dilatazioni. Molto importante è quindi mantenere in casa valori costanti di umidità e temperatura, ad esempio con l’aiuto di umidificatori.

Anche per il faggio, le finiture più utilizzate nelle scale sono la finitura naturale o spazzolata. La spazzolatura del legno è un procedimento che dona al materiale un effetto materico, mettendo in risalto le venature del legno stesso. Questo trattamento viene fatto con apposite macchine chiamate appunto spazzolatrici o rusticatrici, che, tramite l’azione meccanica di spazzole, asportano le parti più morbide del legno presenti in superficie.

Scala da interno SNL in faggio